Italiano

SGATE energia elettrica, gas e acqua

Beneficio in regime di compensazione per la fornitura di energia elettrica, gas naturale e acqua

Possono accedere al Bonus Sociale, secondo quanto sabilito dal Decreto Interministeriale 28 Dicembre 2007, tutti i cittadini clienti domestici intestatari di una fornitura elettrica (o fornitura di gas naturale) nell'abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3kw (per un numero di persone residenti fino a 4) oppure fino a 4,5 kw (per un numero di persone superiori a 4). Con decorrenza luglio 2018 è possibile presentare domanda anche per il bonus idrico.

Le famiglie devono essere in possesso di un indicatore ISEE fino a € 8.107,50 (ovvero con un ISEE fino a € 20.000,00 in caso di 4 o più figli a carico) e possono presentare richiesta per usufruire dei seguenti benefici economici:

  1. AMMISSIONE AL REGIME DI COMPENSAZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA – DISAGIO ECONOMICO
  2. AMMISSIONE AL REGIME DI COMPENSAZIONE PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE – Fornitura sia individuale, sia centralizzata, sia mista.
  3. AMMISSIONE AL REGIME DI COMPENSAZIONE PER LA FORNITURA IDRICA


La domanda va presentata al Comune di residenza in qualsiasi periodo dell’anno. Alla stessa va allegato un documento di identità del richiedente, in corso di validità, fotocopia modello ISEE, copia di una bolletta di fornitura rispettivamente di energia elettrica e/o gas e/o acqua.  Se accettato dalle autorità competenti il BONUS, una volta concesso, ha validità 12 mesi e, se ancora in possesso dei requisiti, va rinnovato alla scadenza per poter continuare a beneficiare della compensazione.

Il bonus elettrico è previsto anche per le persone che si trovano in situazione di DISAGIO FISICO, cioé in caso di utilizzo di apparecchiature elettro-medicali indispensabili al mantenimento in vita del paziente, indipendentemente dall’indicatore della situazione economica equivalente.

In tal caso alla domanda dovranno essere allegati:

  1. fotocopia documento di identità del richiedente, intestatario dell’utenza, in corso di validità;
  2. copia fotostatica della certificazione ASL di essere inseriti fra gli utenti non disabilitabili ai fini del P.E.S.S.E., conforme ai criteri di cui alla deliberazione ARG/elt 117/08.

 Il beneficio "disagio economico" e "disagio fisico" sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.

 

Maggiori informazioni disponibili sul sito nazionale SGATE.

 


Unità organizzativa di riferimento:
Ufficio Politiche Sociali

Nome del responsabile del procedimento:
Gabriella rag. Morgutti

Responsabile dell’Istruttoria:
Valentina Meroi

Recapiti ufficio:
- Telefono:0432-636112
- Fax: 0432-673490
- e-mail: protocollo@comune.buttrio.ud.it

Orari ufficio:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30