Italian

Indicatore di tempestività dei pagamenti

Indicatore di tempestività dei pagamenti

Riferimenti normativi

Art.  33, d.lgs. n. 33/2013

Periodo di pubblicazione

5 anni decorrenti dal 1 gennaio dell'anno successivo alla pubblicazione

Aggiornamento 

Annuale (ex art. 33 comma 1, D.Lgs. n. 33/2013)

Indicatore ANNUALE di tempestività dei pagamenti - art. 33 co. 1 D.Lgs. n. 33/2013 e artt. 9-10 DPCM 22/09/2014

L'indicatore annuale di tempestività dei pagamenti è calcolato come somma, per ciascun documento contabile, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza e la data di pagamento ai fornitori, moltiplicata per l'importo dovuto e rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno di riferimento.

L'indicatore comprende tutti i pagamenti dei documenti contabili sia in parte corrente sia in parte capitale.

Periodo di riferimento Indicatore
Anno 2014 0,00
Anno 2015 0,00
Anno 2016 0,00
Anno 2017 0,78
Anno 2018 -0,45

Indicatore TRIMESTRALE di tempestività dei pagamenti - art. 33 co. 1 D.Lgs. n. 33/2013 e artt. 9-10 DPCM 22/09/2014 (dall'anno 2015)

A decorrere dall'anno 2015 si pubblica anche l'indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti.

Tale indicatore è calcolato come somma, per ciascun documento contabile, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza e la data di pagamento ai fornitori, moltiplicata per l'importo dovuto e rapportata alla somma degli importi pagati nel trimestre di riferimento.

L'indicatore comprende tutti i pagamenti dei documenti contabili sia in parte corrente sia in parte capitale.

Periodo di riferimento Indicatore
1^ trimestre 2015 0,00
2^ trimestre 2015 0,00
3^ trimestre 2015 0,00
4^ trimestre 2015 0,00
   
1^ trimestre 2016 0,00
2^ trimestre 2016 0,00
3^ trimestre 2016 0,00
4^ trimestre 2016 0,00
   
1^ trimestre 2017 0,00
2^ trimestre 2017 0,00
3^ trimestre 2017 0,00
4^ trimestre 2017 0,00
   
1^ trimestre 2018 0,00